Birra
Il progetto di questa birra nasce da una collaborazione tra eccellenze del territorio veneto: i cereali pregiati dell’Azienda Agricola De Tacchi e la sapienza artigiana del Birrificio Ofelia.

Da questo incontro nascono Don Francisco e Spadix, due birre artigianali create per omaggiare il mais e volutamente ispirate alla tradizione brassicola del Nuovo Mondo, dove questo cereale viene usato per produrre bevande alcoliche fin dall’antichità.

Si tratta di due birre agricole (dove le materie prime di origine aziendale sono almeno il 51% del totale) che rispecchiano la pratica della filiera corta come filosofia produttiva. Per creare nuovi prodotti che fossero espressione delle materie prime originarie di questo territorio e parte integrante della sua storia, come i nostri mais pregiati, ci siamo affidati alla loro sapiente trasformazione da parte del mastro birraio di Ofelia. Questo birrificio si contraddistingue nel panorama della birra artigianale italiana anche per la sua capacità di valorizzare e salvaguardare particolari cereali e prodotti locali, abbracciando gli ideali di Slow Food di cui il nostro mais Biancoperla è un Presidio. Sono nate così due birre classiche eppure nuove, che incarnano le potenzialità sempre attuali degli ingredienti storici e li esaltano per testimoniarne l’importanza.

 

cornicetta-separazione

DON FRANCISCO

Birra al Mais Biancoperla (Presidio Slow Food) in stile California Common

 

Così chiamata per rivisitare scherzosamente il nome della nostra azienda e per evocare la città simbolo della California, San Francisco, dove ha avuto origine questo particolare stile. Il blasone, già utilizzato in passato sulle nostre bottiglie, vuole testimoniare la continuità del nostro progetto di valorizzazione delle materie prime locali attraverso la produzione di birra.

Il mais usato in questa California Common è il nostro Mais Biancoperla Presidio Slow Food, varietà molto antica selezionata quasi 300 anni fa nelle campagne del veneziano ed ingrediente principale per la polenta dolce e raffinata che accompagna molte tradizionali ricette di pesce. Il nome deriva dal tipico colore biancoperlaceo dei suoi chicchi e ricorda anche la preziosità di questo cultivar ormai poco diffuso e a rischio di estinzione. La nostra azienda è impegnata da molti anni nella sua salvaguardia, anche grazie alla collaborazione con Slow Food che lo tutela come Presidio.

Profumata e beverina

Alc. 5% – in bottiglie da 0,5l.

Don Francisco è di colore dorato carico ed è caratterizzata da spiccate note maltate e sentori tostati e di caramello che si incontrano con il Biancoperla rendendola rotonda ma secca. Il finale, invece, lascia spazio a note più erbacee e agrumate portate in dote dalla particolare selezione di luppoli utilizzata. Si ispira agli esperimenti dei birrai di San Francisco che a metà ‘800 iniziarono ad utilizzare lieviti da lager e temperature di fermentazione medio-alte invece che basse, come richiesto da una lager vera e propria. Per cercare di raffreddarla, i fusti erano posizionati sui tetti dei birrifici e a contatto con la fredda aria notturna generavano alti sbuffi di vapore, da cui l’altro nome steam beer.

 

cornicetta-separazione

SPADIX

Birra al Mais Maranello in stile American Pale Ale

 

SPADIX, latino di SPÀDICE, è il nome scientifico di quella che viene spesso erroneamente chiamata “pannocchia” di mais, ovvero l’infiorescenza femminile portatrice dei chicchi. Vuole essere un omaggio all’importanza del mais per il nostro territorio e la nostra cultura.

Il mais usato in questa APA è il nostro Mais Maranello, varietà originaria di Marano Vicentino, il cui diminutivo (talvolta erroneamente ricondotto alla cittadina emiliana) è dovuto alla piccola dimensione delle sue infiorescenze. Caratterizzato da chicchi tondeggianti di colore aranciato e dal profumo e gusto intensi, è normalmente usato come ingrediente fondamentale per la classica polenta vicentina. La nostra azienda è impegnata da molti anni nella coltura e salvaguardia di questa varietà ormai quasi scomparsa, e proprio per questo, annualmente, si procede ad una raccolta manuale dei migliori spàdici per produrre le sementi dell’anno successivo.

Intensa e aromatica

Alc. 5,7% – in bottiglie da 0,5l.

Spadix è di colore ambrato chiaro e si ispira alla versione statunitense della britannica IPA (India Pale Ale), stile da cui si differenzia sopratutto per l’utilizzo di luppoli americani più fruttati e meno resinosi di quelli inglesi. Usato all’interno di questa birra, il Maranello contribuisce a sviluppare una piacevole rotondità che si unisce ai sentori caramellati dei malti per bilanciare gli aromi e l’amarezza dei luppoli. Di corpo medio, acquisisce profumi intensi di frutta tropicale e agrumi grazie alla doppia luppolatura, a caldo e in dry hopping.